Carta di identità del depuratore di San Marcello- Località cimitero

Posizione: San Marcello, zona Cimitero
Immissione delle acque depurate su: fosso adduttore al fosso Bastaro
Anno di messa in funzione: 2007
Volume depurato annuo: circa 33.000 metri cubi di acque reflue
Capacità: 700 A.E. (abitanti equivalenti)*
Comuni serviti: San Marcello
Note: si tratta di un impianto a fanghi attivi messo in esercizio nel 2007.
Il depuratore, che raccoglie i liquami di una rete fognaria di tipo misto, si sviluppa su un'unica linea di trattamento.
Il refluo in arrivo dalla rete fognaria viene sollevato ed inviato al trattamento biologico dove avviene la rimozione degli inquinanti tramite un processo alternato di nitrificazione e denitrificazione in vasca unica.
A valle del comparto biologico vi è la sezione di sedimentazione finale dove i fanghi attivi sono separati dall'acqua depurata la quale viene avviata allo scarico.
Sull'impianto sono presenti tre letti di essiccamento per l'ispessimento dei fanghi biologici di supero.

 

 

*Abitanti Equivalenti (AE):unità di misura dei liquami prodotti sia da abitazioni che da attività produttive