Carta di identità del depuratore di San marcello -Località Montelatiere

Posizione: San Marcello, località Montelatiere
Immissione delle acque depurate su: fosso demaniale affluente sinistro del fosso Granita
Anno di messa in funzione: 1990
Volume depurato annuo: circa 47.000 metri cubi di acque reflue
Capacità: 700 A.E. (abitanti equivalenti)*
Comuni serviti: San Marcello
Note: si tratta di un impianto a fanghi attivi, messo in esercizio nel 1999, che raccoglie i liquami di una rete fognaria di tipo misto e si sviluppa su un'unica linea di trattamento biologico.
Le acque reflue in arrivo dalla rete fognaria sono sottoposte ai trattamenti di grigliatura, dissabbiatura e sedimentazione finale dove i fanghi attivi vengono separati dall'acqua. Disinfezione e scarico sono i passaggi finali del processo.
Sull'impianto sono presenti tre letti di essiccamento per l'ispessimento dei fanghi biologici di supero.
L'impianto è provvisto di telecontrollo per la gestione dell'impianto ed il controllo delle fasi di depurazione da remoto.

 

 

*Abitanti Equivalenti (AE): unità di misura dei liquami prodotti sia da abitazioni che da attività produttive